Il ritorno di Daniele Luttazzi

Luttazzi torna in TV e lo fa in seconda serata, di sabato, su LA7.

Per chi vuole crescere culturalmente consiglio di dargli un’occhiata. Per capire un pò come va il mondo.

Forza Daniele!

Il ritorno di Daniele Luttazziultima modifica: 2007-11-10T13:05:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Il ritorno di Daniele Luttazzi

  1. è proprio vero che “l’uomo è ciò che mangia”
    e tu a forza di mangiare merda, come ci hai fatto vedere in passato, sei diventato proprio un perfetto stronzo !!!

    le tue battutaccie sulla Chiesa fanno pena per qunato ridicole
    vergognati

  2. Pippo prova tu a essere citato per danni per una tua libera espressione e poi vediamo. Se qualcuno ti citasse in giudizio per questo tuo commento come ti sentiresti? Prova a pensare con la tua testa.

  3. pippo si è trattenuto!
    comunque non si sentiva sicuramente la sua mancanza di un essere spregevole che usa la TV per i suoi sporchi comodi, “per capire come va il mondo” ho tantissime altre persone da guardare …PER FORTUNA! se tu hai solo Luttazzi sei proprio uno sfigato!

  4. Ha ragione Pippo, non è un comico, è solo uno che offende e dice stronzate. Se per “libera espressione” si intende poter offendere, sono contento che lo abbiano citato. Voi schiavi che fate dei personaggi della TV degli idoli, dimenticate che è facile offendere e prendere per il culo davanti ad una telecamera e non davanti alla persona di cui parli. E poi, con quanti “comici” ci sono in giro, come ha fatto lui ad arrivare in TV ??? Mica avrà leccato il culo di qualcuno di quei personaggi di cui poi ora sparla ?????????? Do ut des……………… Coerenza, please !!!

  5. Io non difendo Luttazzi (per il semplice fatto che sa benissimo difendersi da solo), vorrei solo far presente che dice talmente tante “cavolate” che i giudici lo hanno assolto (perchè aveva detto cose documentate con atti giudiziari) quando Berlusconi & C lo avevano citato per danni in seguito alla trasmissione “SATYRICON”.
    Vorrei ricordare che lui, un comico, ha detto cose che x i giornali “seri” italiani è vietato dire.
    Inoltre Luttazzi ha presentato (nel 2001) il libro di Marco Travaglio che spiegava all’Italia alcune “verità nascoste” su Berlusconi.
    Sarà anche solo un comico intanto è stato cacciato dalla RAI, su ordine di Berlusconi.
    La SATIRA è la libertà di espressione.
    A Londra chiunque può salire su uno sgabbello e dire quello che pensa. Che poi sia giusto o sbagliato, questo dipende dalla “maturità” di ogniuno di noi .
    Ma impedire agli altri di fare il suo lavoro di comico è contro ogni forma di libertà.
    Inoltre non certo io faccio idoli alla TV (questo lavoro lo lascio a Berlusconi che lo fa bene) che guardo poco perché da qualche anno è tutta Reality e programmi demenziali.

I commenti sono chiusi.