In memoria di Enzo Biagi

 Oggi vediamo due filmati storici.

Dopo le folli affermazioni di Silvio Berlusconi del 2002, il famoso “Editto Bulgaro”, Enzo Biagi lascia la Rai e lo fa con questo filmato che dovrebbe diventare una pagina di storia, come resistenza a chi vuole mettere il Bavaglio alle voci libere.

Come ricorda lui stesso, e come è successo soprattutto a lui, una persona non deve mai smettere di resistere, ad ogni ingiustizia.

Nel secondo filmato vediamo Il ritorno di Enzo Biagi targato 22 aprile 2007, 5 anni esatti dopo l’Editto Bulgaro.

A tre giorni dal 25 Aprile lui, dopo la Resistenza al fascismo, deve ancora resistere per difendere la libertà di noi tutti.

Si vede un giornalista provato, ma che non si è piegato ai sopprusi di chi è interessato solo al potere.

Grazie Enzo!

Aprile 2002

22 Aprile 2007
In memoria di Enzo Biagiultima modifica: 2007-11-11T16:45:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo