Berlusconi chiede il rispetto della Privacy?

83b4810d11bbefa66e99d7163401f74e.jpgCi sono due avvenimenti degli ultimi giorni che proprio non capisco.

Il primo sono le dichiarazioni odierne di Silvio Berlusconi in merito alle intercettazioni relartive alla presunta allenaza Mediaset-RAI: “Lo scandalo vero è che in Italia i cittadini non possono parlare al telefono tranquillamente perché i magistrati si comportano in una maniera contraria alla legge. Noi abbiamo difeso anche Fassino, dicendo che non si dovevamo usare le telefonate”.

Il Cavaliere dimentica però che quando lui era Capo del Governo agenti del Sismi, sotto la supervisione di Pollari (capo del Sismi), spiavano quotidianamente magistrati, giornalisti, politici e altri cittadini “non graditi” al Governo Berlusconi. Di loro si registravano simpatie e frequentazioni. Si appuntavano le amicizie e si schedava l’appartenza politica.

Il 6 Luglio 2007 Berlusconi, in merito alla vicenda Sismi, dichiarava: “I dossier del Sismi? Nulla di illecito….Io di quelle schedature non ne sapevo nulla, ma è una tipica attività di monitoraggio che non ha in sé alcunché di illecito”.

Solo adesso Berlusconi si preoccupa della “privacy” dei cittadini?

Molto più intelligente il commento di Gianfranco Fini: “Iene e sciacalli in azione contro Berlusconi? No, non ci credo, non sono d’accordo. Non sono d’accordo a fare di questa vicenda una riedizione dello scontro tra chi è a favore e chi contro Berlusconi però è evidente che c’è l’urgenza di discutere in Parlamento della riforma dell’assetto radiotelevisivo”.

L’altra questione sono le dichiarazioni di Maurizio Lupi: ” il nuovo Partito delle Liberta è nato dal basso (ovvero dagli elettori) (??!!).

Ma dico, è possibile che per il Partito Democratico ci sono voluti anni, riunioni, discussioni, convegni, costituenti, primarie, ecc?

Mentre a Berlusconi serve salire sul tetto di una macchina per fare un nuovo partito da un giorno all’altro.

Senza consultare alleati, elettori, ecc.

E infatti gli alleati di Berlusconi non sono d’accordo con l’idea di un’unico partito di destra in contrapposizione al Partito Democratico.

Questo vi sembra un partito creato dal basso? No comment.

Berlusconi chiede il rispetto della Privacy?ultima modifica: 2007-11-22T23:15:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Berlusconi chiede il rispetto della Privacy?

I commenti sono chiusi.