Benigni torna in tv: “Il quinto dell’Inferno”

Ierisera è andato in onda su RaiUno lo spettacolo di Roberto Benigni “Il quinto dell’Inferno”, dopo il travolgente successo avuto in molti teatri italiani.

Con oltre 10 milioni di telespettatori, lo spettacolo spazia dalla satira contro politici e alcuni personaggi, fino alla commovnte lettura del Canto V dell’Inferno.

Riferendosi a Berlusconi e Forza Italia dice: “Un anno e mezzo fa è nato il governo Prodi, Berlusconi per recuperare andava in tv a dire ‘chi vota a sinistra è un coglione’, ‘i froci son tutti di sinistra…'””. Berlusconi ossessionato dal governo (“cade, cade, non ripete altro, sta impazzendo. Silvio, per la tua salute, ti devi riposare, prenditi una settimana in cui non fai un partito nuovo”), Berlusconi e la legge elettorale (“a Veltroni la proporrà ‘alla Vaticana’, si elegge uno e finché campa ci sta solo lui”) e Sandro Bondi, “non lo toccherei nemmeno con una canna da pesca, falso come il bilancio di un’azienda di Berlusconi” (Fonte: Repubblica.it).

Secondo Benigni “la grandezza dell’Italia sono i ragazzi di Locri e la manifestazione di sabato contro la violenza sulle donne, spaventosa, orribile, violenza dei vigliacchi“.

Bisogna avere orrore dell’indifferenza, capire che dobbiamo scegliere, appartenere Dante ce lo fa capire“.

Perfettamente d’accordo con Benigni.

Secondo me se in TV ci fossero più programmi come questo, più cultura e meno Reality e spettacoli dementi, forse l’Italia sarebbe un paese migliore.

Adesso ammiriamo come recita Dante.

Benigni torna in tv: “Il quinto dell’Inferno”ultima modifica: 2007-11-30T14:52:55+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Benigni torna in tv: “Il quinto dell’Inferno”

  1. quando la Rai dice di avere 10 milioni di spettatori nella serata di ieri… è possibile… ma solo prima d’iniziare il Capo dei Capi…e solo per qualche 30 secondi…
    Benigni… Benigni.. sembravi una persona così intelligente… come ti sei prestato a questo “Giogo di cotanto vile semingegno”… vabbè penso che hai capito..

  2. Mi dispiace che quando Benigni partecipava a “Il senso della vita” su Canale 5 era intelligente, adesso che partecipa al palinsesto RAI è di colpo diventato poco intelligente.
    “… vabbè penso che hai capito..”

    Caro visitatore “Si legga un pò Dante qualche volta”.

I commenti sono chiusi.