Mastella apre la crisi: un regalo al Centro-Destra

2fdec818d956f79dbc729f295aebc673.jpgMastella con la dichiarazione di poche ore fa ha formalmente aperto la crisi del Governo Prodi.

Lasciando la Maggioranza, Mastella ha dato quella spallata che il Centro Destra va sbandierando dal primo  di Governo Prodi.

E subito si sono alzate tutte le schiere di gufi e avvoltoi del Centro Destra che hanno acclamato nuove elezioni.

Un Governo Prodi che è sempre stato ostaggio ora di una Sinistra che si crede sempre all’opposizione, ora da Dini, ora da Mastella.

Mi chiedo cosa l’Onorevole Mastella, da Ministro della Giustizia abbia dato al paese in questi (quasi) due anni di lavoro.

Sinceramente a me sembra che questa crisi di Governo sia stata aperta perché i partiti minori (primo fra tutti L’Udeur di Mastella) temono la Riforma della Legge Elettorale e il Referendum (che ricordiamolo viene annullato se il Governo cade).

Credo che Mastella abbia messo gli interessi personali al centro di tutto dimenticandosi del suo elettorato, ma soprattutto lasciando il Paese per l’ennesima volta senza un Governo stabile.

Adesso si sprecheranno le critiche, ma fatto sta che queste più che altro sono operazioni di sottobanco.

Diciamocelo pure, Mastella ha già un posto assicurato nel prossimo Governo Berlusconi, che sa bene come farsi le leggi ad Personam……quello che attualmente serve a Mastella per uscire dai suoi guai giudiziari.

Silvio Berlusconi insegna……

Mastella apre la crisi: un regalo al Centro-Destraultima modifica: 2008-01-21T22:25:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo