Berlusconi: rischiamo sul Senato

f73dbbd67ad644cdfb6b59a3867fae29.jpgNonostante Silvio Berlusconi vada dicendo dall’inizio della Campagna Elettorale che il Pdl è avanti di 10 punti adesso frena sul Senato. Il rischio è reale (e per la verità risulta da alcuni sondaggi).

Berlusconi non lo ammette chiaramente ma dopo il voto utile, lancia il voto disgiunto.

Alla Camera non ci sono rischi, ma al Senato, a causa della sua stessa Legge Elettorale, rischia di aver 4-5 sentaori in più ripetendo l’esperienza del Governo Prodi.

Berlusconi quindi invita gli elettori di “Udc” e “La Destra” a votare questi partiti alla Camera ma Pdl al Senato.

“Bisogna concentrare il voto e non disperderlo, un elettore di centrodestra deve votare il Pdl per consentirgli di ottenere una solida maggioranza: se poi a uno che gli piace Casini, che è un bel figliolo, allora lo voti alla Camera e non al Senato”, questo il pensiero di Berlusconi (Fonte : Repubblica.it).

In bilico restano Sardegna, Liguria, Abruzzo, Calabria e Lazio. L’esclusione dell’Udc dall’allenaza del Pdl inizia a pesare.

Intanto dall’altra parte il video del PD “I’m PD” spopola su Youtube, anche se i Village People hanno invitato a rimuoverlo dal sito ufficiale del Partito Democratico.

Berlusconi: rischiamo sul Senatoultima modifica: 2008-03-28T11:25:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo