I malanni dell’informazione. Querele e notizie.

L’informazione in Italia è molto “tendenziale”. Non credo ci sia un’informazione che spieghi la realtà senza essere di “parte”.

Se invece ritornassero sulla realtà invece di riportare solo le cichiarazioni dei politici?

Filmato che va controtendenza.

I malanni dell’informazione. Querele e notizie.ultima modifica: 2008-05-19T15:50:00+02:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “I malanni dell’informazione. Querele e notizie.

  1. Libertà di stampa, Ok per sentirsi libero bisogna elogiare il giornalismo di Travaglio, Santoro, Gomez, Luttazzi, questa la sensazione che si respira in questo blog.
    A difendere tutti contro i demoni politici ci pensa Di Pietro con l’avallo di Grillo, così siamo sicuri che l’Italia risolverà i propri problemi.

    http://www.giuseppegiustolisi.com

I commenti sono chiusi.