Rete 4: urgenza per il Paese?

79e896795a19a69436005431626f963e.jpgDopo i buoni propositi di dialogo tra Maggioranza ed Opposizione arrivano le prime dure realtà per gli italiani.

Alla Camera arriva un emendamento del Governo per evitare che Rete 4 vada sul satellite e prenda il suo posto Europa 7.

In totale contro-tendenza da quanto imposto dall’Unione Europea con una sentenza della Corte di Giustizia Europea.

In pratica Berlusconi dovrà far sapere agli italiani quanto ci costerà, in soldoni, la multa che sicuramente arriverà dall’UE solo per tenere in vita il suo amico, Emilio Fede.

Ma sentireste la reale mancanza di Rete 4?

Con i soldi che pagheremmo per la multa non potremmo fare tante altre cose per il Paese che tenere in piedi una TV di Partito?

Il Pd ha presentato circa 20 sub-emedamenti alla proposta di modifica del governo. La linea dell’opposizione è quella di avviare un vero e proprio ostruzionismo con lunghi e numerosi interventi.  

Roberto Zaccaria, deputato del Pd, ha dichiarato: “L’emendamento del governo sulle frequenze radiotelevisive non ha i requisiti di necessità e urgenza che la Costituzione richiede, ma risponde alle concrete esigenze del gruppo Mediaset. L’emendamento del governo sulle frequenze radiotelevisive non ha i requisiti di necessità e urgenza che la Costituzione richiede ma risponde alle concrete esigenze del gruppo Mediaset”.

Le dichiarazioni di esponenti del Popolo della Libertà sono su questa riga: “L’elezione per la terza volta di Silvio Berlusconi dimostra che in Italia non c’è nessun conflitto d’interessi”.

L’emendamento non serve affatto ad evitare la sanzione dell’Unione Europea, anzi non fa che peggiorare la situazione, perchè la sentenza parla chiaro: “Rete 4 è abusiva e deve lasciare il posto a Europa 7”.

Del tipo avete voluto la bicicletta? Adesso pedalate.

Contenti adesso?

Rete 4: urgenza per il Paese?ultima modifica: 2008-05-22T14:55:00+02:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Rete 4: urgenza per il Paese?

  1. Il posto di Berlusconi non è di certo al governo, ma dietro le sbarre!!!!! Come posso sentirmi dire che non c’è conflitto d’interesse?

I commenti sono chiusi.