Alitalia: verso il fallimento. Adesso si da la colpa ai Sindacati!

370011205.jpgLa trattativa tra Sindacati e la Cai, la nuova compagnia aera che dovrebbe subentrare alla Alitalia è fallita.

Anche se ancora non è definitivo, ma sembra proprio che la parola fine sia stata già scritta.

Non mancano le polemiche politiche.

Per il Centro-destra la colpa è dei Sindacati.

Per il Centro-sinistra la colpa è del Governo.

Posizioni ovviamente discordanti.

Ma quella di prendersela con i Sindacati proprio non la condivido.

I Sindacati avrebbero dovuto accettare condizioni assurde, sia dal punto di vista economico, sia da quello morale.

Essere umiliati e sfruttati per far ricchi la “cordata degli imprenditori” non credo sia coerente con la dignità di chi lavora.

In particolar modo di chi fa un lavoro usurante e di grande responsabilità come quello del pilota.

Buttare tutta la colpa ai sindacati è semplice, non costa nulla e soprattutto libera la coscienza.

Ma se si analizza bene la cosa una grande fetta della responsabilità di quanto sta avvenendo non è dei sindacati, ma di Silvio Berlusconi e delle sua parte politica.

Per 5 anni il Governo Berlusconi si è disinteressato dell’Alitalia, non ha fatto nulla per risanare la compagnia scaricando la patata bollente al governo successivo.

Poi ha bloccato la trattativa in corso tra governo Prodi e AirFrance.

Infine ha creato un pastrocchio con la sua proposta di salvare Alitalia:

  • tutti i contribuenti devono pagare;
  • i lavoratori devono sopportare condizioni a dir poco da terzo mondo;
  • gli industriali ci guadagnano.

E questa sarebbe la soluzione? Adesso si da la colpa ai sindacati?

Ma per favore.

I responsabili sono i politici, non i sindacati.

Chi ha gestito Alitalia per decenni? I sindacati?

Immaginate se a voi dicessero: “devi lavorare, inginocchiato e mi devi lustrarmi le scarpe…stando anche attento al tuo posteriore”. Voi accettereste?

Questa è la condizione dei lavoratori.

Chiaramente se non accettate e la società fallisce è colpa vostra, mica di chi amministra!

Quindi quando la prossima volta Silvio Berlusconi dovesse dire: “Ci penso io”, sarà bene fare gli opportuni scongiuri….o cambiare canale!

Alitalia: verso il fallimento. Adesso si da la colpa ai Sindacati!ultima modifica: 2008-09-12T14:18:00+02:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Alitalia: verso il fallimento. Adesso si da la colpa ai Sindacati!

  1. @Administrator
    Le lezioni di economia dovevano seguirle meglio i manager che si sono succeduti in Alitalia.
    Il governo ha fatto anche troppo per salvare Alitalia, cose che non farebbe per altre aziende (a parte la Fiat forse). Questo a 4 privilegiati e super-stipendiati in Alitalia forse non interessa come non interessa di rimanere col c**o a terra visto gli applausi scroscianti alla fine della trattativa con Cai.
    Tedeschi, inglesi e francesi NON sono interessati a rilevare una compagnia che fa acqua da tutte le parti e che solo la cupidigia di alcuni (piloti) e gli interessi politici di altri (sindacati) stanno facendo naufragare definitivamente.
    Ma l’importante e’ cadere in piedi e cosi’ sara’ visti i 7-8 anni di mobilita’ che i PRIVILEGIATI si aspettano….questa e’ l’altra vergogna.

Lascia un commento