Grazie Berlusconi! Grazie Gelmini! L’Italia aveva bisogno di questo!

proteste1.jpg

Un grazie vivissimo al nostro caro Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e alla carissima Ministro dell’Istruzione Gelmini.

L’Italia aveva bisogno di mobilitare le piazze, di provocare tafferugli nelle nostre città, di mandare sul lastrico le finanze delle famiglie che non arrivano a fine mese.

Un grazie per una legge mai discussa in parlamento, ma imposta con arroganza tramite un Decreto.

Questa si chiama Democrazia, rispetto dell’opinione delle minoranze e rispetto della Costituzione Italiana.

Grazie per informare l’opinione pubblica che tutto questo è solo colpa di facinorosi della Sinistra.

Grazie di tutto!

(Foto: Repubblica.it)

 proteste 2.jpg proteste 3.jpg

I Facinoriosi
Grazie Berlusconi! Grazie Gelmini! L’Italia aveva bisogno di questo!ultima modifica: 2008-10-29T15:03:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

34 pensieri su “Grazie Berlusconi! Grazie Gelmini! L’Italia aveva bisogno di questo!

  1. Mi aggrego a Marco Perego.
    Grazie perchè finalmente si fa qualcosa per ridurre lo sperpero della spesa pubblica e dell’istruzione in particolare dove per anni si è badato alla quantità e non alla qualità.
    W i tagli e l’impiego secondo la meritocrazia.

  2. Tu ridurresti lo sperpero tagliando posti di lavoro e ricerca universitari? Ma vai via, pappone. Incomincia dagli stipendi milionari dei parlamentari, delle auto blu, dei mille privilegi della Casta. I soldi che tutti pagheremo per Alitalia sarebbero potuti servire alla scuola. Invece i nostri figli incominceranno a scrivere SQuola grazie a meno maestre!

  3. difendo tremonti gelmini brunetta berlusconi maroni e poki altri a cui ho dato il mio voto servono fatti FATTI E NN PAROLE MINISTRI E SENATORI IL POPOLO QUELLO KE PAGA, KE paga con un ritardo ha la mora ad aspettarlo, mentre voi ronfate a montecitorio e oltre alla mora avete la bruna e la bionda nn ci siamo ,noi da anni nn arriviamo a fine mese nn da ieri decidetevi o verrem da voi

  4. viva la meritocrazia ed abbasso gli sperperi! abbasso la strumentalizzazione degli studenti da parte dei soliti “noti” a cui ricordo, come gia’ gli disse “qualcuno”, che per i prossimi cinque anni non trippa per gatti!!! ricordo altresì che per i circa 4700 operai della Fiat che ultimamente sono stati messi in cassa integrazione , nessuno a mosso paglia!!!

  5. Ragazzi, io non sono per nulla d’accordo con tutte queste proteste organizzate DALLA SINISTRA ed esclusivamente a fini POLITICI. E’ una vergogna che qundo qualcuno finalmente si decide a fare una scuola SERIA, la sinistra che è solo GELOSA E INVIDIOSA fa proteste, tra l’altro ARRAMPICANDOSI SUGLI SPECCHI, con argomentazioni che non hanno alcuna ragione di esistere. Voi che siete contrari almeno vorreste dire COSA C’E’ DI SBAGLIATO IN QUESTA RIFORMA? Quando invece è LAMPANTE, è EVIDENTE che è una riforma ottima.
    Infatti essa prevede il ritorno al maestro unico, che è GIUSTISSIMO in quanto il bambino ha bisogno di un punto di riferimento forte, non 4 o 5… e in più avere tre maestri è UNO SPRECO INUTILE, perchè quei maestri in più che NON SERVONO li pagano gli Italiani (almeno pagassero per una cosa che servisse, non per una cosa fatta apposta per dare da mangiare a qualcuno che non si dà da fare). Inoltre torna il voto in decimali come è GIUSTO che sia, come era una volta, quando la scuola era SERIA. Torna il voto in condotta, anche esso SACROSANTO, perchè da quando l’hanno tolto abbiamo visto I RISULTATI (bullismo a volontà, violenze a non finire, ragazzi che mettono i piedi in testa ai professori, toccano il C..O alle professoresse!!!! ma dove stiamo finendo….) Inoltre limita il caro dei libri (infatti ogni anno gli editori FURBI ne approfittano per alzare del 20-30% i prezzi, mentre così non sarà così semplice!). Il tempo pieno non cala affatto come la sinistra dice, ma anzi AUMENTA. In più si studia LA COSTITUZIONE, una vera rivoluzione.
    Quindi è LAMPANTE che la sinistra PRENDE PER IL C..O i ragazzi, e che protesta per UN SOLO, ENORME DIFETTO: la riforma NON E’ FATTA DA UN UOMO DI SINISTRA. E si sono solo APPROFITTATI dei ragazzi INGENUI.

    Quindi, se davvero volete essere credibili, volete almeno spiegare COSA C…O C’E’ DI SBAGLIATO NELLA RIFORMA????? Io non riesco proprio a capirlo!!!!!!!!!!!!

  6. Siete una manica di asini e pecoroni. Non riuscite a capire che l’estrema sinistra (dal momento della suo esilio in parlamento) sta navigando sulle onde della politica extraparlamentare? Lo stesso Pres. Napolitano si augurava che la fuoriuscita del prc dal parlamento non coincidesse mai con il ritorno della strategia dell’extraparlamentarismo. Il decreto Gelmini non è che una scusa (tanto più che non riguarda minimamente l’università e neanche medie e licei ma solo la prima elementare dal 2009). Se la Gelmini avesse proposto un inalsamento dei fondi la protesta sarebbe stata perchè si sarebbe voluto aiutare i baroni. Lo capite che vi stanno usando? Lo capite che si vuole tornare al 77….che gli importa se poi ci rimette la pelle un altro ragazzo innocente, l’importante è riportare la sinistra in parlamento. Idioti. Leggete le leggi prima di protestare.

  7. E’ quantomeno curioso che se un decreto legge viene presentato da Fioroni (6 settembre 2007), e che contiene sostanzialmente gli stessi tagli dell’attuale decreto della Gelmini, non protesta nessuno, non manifesta nessuno…
    Il decreto gelmini, ad esclusione del maestro unico, è un copia-incolla del decreto Fioroni (definito da Prodi doloroso ma necessario). Quindi: strumentalizzazione degli idioti, che scendono in piazza senza neanche informarsi!

  8. Concordo con te Hector. Administrator, è inutile che mi dici di leggere la riforma: L’HO GIA’ LETTA, ed appunto per questo che sono favorevole. Si può sapere PERCHE’ NON VA BENE????
    E’ inutile dirmi di leggere la riforma: io e molti altri vogliamo sapere PER QUALI RAGIONI NON VA BENE.

  9. @ superkross

    Leggeti la Riforma delle classi primarie,che tra l’altro era tra le migliori in Europa, e poi leggiti il decreto che taglia indiscriminatemente 8 miliardi di fondi per la scuola.Non mi si dica che saranno tagliati laddove vi sono degli sprechi perchè stiamo parlando di OTTO E DICO OTTO miliardi.Cominciassero a tagliare altrove, a partire dagli sprechi della politica.Vedi il costo assurdo delle Agende del 2009.
    Io per certi versi sono contento che sia stata approvata.Bisogna toccare il fondo per far destare chi si è completamente rincoglionito.

  10. Sono daccordo con Andrea. qui il decreto Gelmini non c’entra nulla, qualche cosa di più importante c’è in pentola. Gli insegnanti delle materne (dietro la disinformazione dei loro sindacati legati al prc e pd) da un mese fanno arringhe a bambini e genitori su fatti non scritti sul decreto, ma i genitori (ingenui) bevono come oro colato. Portano in piazza bambini innocenti e fanno disobbedienza istituzionale….nessuno muove un dito.
    D’improvviso sembra che la legge gelmini interessi le università…..okkupazioni e scene incerdibili come se stesse accadendo qualciosa di gravissimo. Il Pd fa la sua bella manifestazione godendo del malcontento generalizzato nelle scuole (malcontento creato ad arte per aiutare il piccolo Walter) , ma poi il gioco si fa troppo grande, i collettivi sono fuori dal coro e non intendono farsi inglobare nel pd……iniziano a fare sul serio e dichiarando la protesta trasversale autorizzano di fatto l’estrema destra ad unirsi (che ingenua come al solito) si fa fregare fino a determinare gli scontri. Il governo percorre la sua strada obbedendo al patto fatto con i suoi elettori…governare, ed ora è a un bivio: usare la forza oppure no?
    Io credo che tutto era ben progettato ed il cammino intrapreso non è che l’inizio di una nuova stagione del terrore che serve solo a portare nuovamnete voti al PRC.
    Vedremo domani: un consiglio alle insegnanti delle scuole elementari (evitate di tornare contuse dai bambini, quindi cercate di non partecipare ai cortei di domani) : A voi genitori….non siate pecoroni anche voi, qui non è in gioco la scuola ma solo una strategia di violenza per imporre fini politici.

  11. GUARDATE LE FOTO E SPIGATEMI UNA COSA .. COME MAI I RAGAZZI HANNO I CASKI IN TESTA SE NN VOLEVANO CREARE CASINI .. STRANO A ME RICORDANO TNTO LE MANIFESTAZIONI DI PIAZZA FATTE DAI CENTRI SOCIALI , QLLE PREORGANIZZATE XAIZZARE LE FORZE DELL ORDINE E CREARE DELIBERATAMENTE GUERRIGLIA .. SCOMMETO CHE LE MAZZATE LE HAN POI PRESE GLI ALTRI!!
    BASTAAAAAAAAAA E’ UNO SKIFO!!!!!!!!!!!!!!!

  12. Quella a cui stiamo assistendo è una lotta tra poveri, come diceva il buon vecchio compagno Carlo Marx… Non dobbiamo scannarci tra noi, ma dobbiamo prendercela con chi ci ha ridotto così, con il cavaliere Silvio Berlusconi, con gli ideali di veline e starlettes, con la mancanza di cultura, con i razzisti che ci rappresentano al governo. Dice bene quel ragazzo poco più su: loro vogliono esattamente questo. Vogliono giustificare l’uso della violenza. Ma noi dobbiamo lottare contro tutto questo schifo e andare avanti.

  13. A tutti i ragazzi seri, il vero futuro dell’Italia, che finalmente si fanno avanti contro questo eterno disfattismo della sinistra e di questi delinquenti, voglio proprio dire GRAZIE.
    Grazie perchè finalmente sto notando che c’è veramente della gente che ha voglia di fare, e non si lascia più infinocchiare da sti quattro rosiconi vandali.
    Finalmente in Italia si sta facendo qualcosa di serio, costruttivo. Basta com tutti questi sprechi.
    Ciò però mi spaventa, perchè quando vedo tutti questi ragazzini che protestano e non sanno neanche loro bene il motivo, ma lo fanno solo perchè cosi saltano un giorno di scuola, beh quando vedo che distruggono tutto, caricano la polizia, mi domando se loro ci sono mai stati a scuola.
    Comunuqe io abito a corso rinascimento, proprio vicino al SENATO e ho praticamente assistito da casa alle proteste, alla manifestazione e vi posso assicurare di una cosa, è stato un susseguirsi di insulti personali pesanti, ripeto solo insulti e parolacce. Questi stessi delinquenti hanno tirato delle sedie e creato tafferugli contro la polizia, mi domando loro cosa c’entrano con la scuola, ma soprattutto ci sono mai andati???.

  14. per superkross (o superc..zo ?)In fondo non è colpa di noialtri se non ci hai capito niente; te la devi prendere esclusivamente con il tuo cervellino piccolo piccolo che funziona alla stregua di quello del berlusca e della Gelmini suo pappagallo. Questi hanno almeno una giustificazione perchè prendono, dalle tasche di noi tutti,te compreso quindi,fior di milioni di euro per propinarci caz…ate a profusione. Come dire : cornuti e mazziati: Secondo te il grembiulino, l’otto in condotta ed altre amenità, giustificano il taglio di 87.000 posti di lavoro ? Questi signori che avevano promesso una riduzione del numero dei parlamentari e dei loro appannaggi hanno cambiato idea? Se non hai ancora capito, fattene una ragione ed evita almeno di sparare
    stron…te sul blog. Taci e non prendertela con la sinistra perchè i manifestanti sono anche tra quelli che sono al governo.

  15. La riforma, o decreto Gelmini, è qualcosa di necessario, vista la situazione in cui si trovano gli alunni italiani, a partire dalla scuola elementare alla scuola media; sono alunni che hanno il diploma di terza media e non conoscono le tabelline, non conoscono il nome dei grandi poeti , scrittori italiani, per non parlare di quelli stranieri, e tutto ciò con tanto di maestre e maestrine, che hanno perso il tempo vicino gli alunni e non gli hanno seguiti come si deve; questa legge si doveva fare 4-5 anni prima e non si arrivava nella situazione attuale quando il 30-40% degli alunni minorenni sono vagabondi per le strade, non studiano e fanno gli bulli. In ciò che riguardano i libri, molto bene, che restino gli stessi per 5 anni, così non saremo più soffocati dalle spese ogni anno.

  16. posso questi poveri nostalgici che dicono è giusto !! ci voleva una prova di forza, ma non capisco l’ignoranza di questi poveri pochi nostlgici che non sanno capire e leggere un decreto legge !!!!! che non è una RIFORMA( nelle riforme si sentono le parti sociali) ma è una legge che solo chi è genitore può capirla !! chi ha molti soldi non la capisce poveri voi!!! io sono con gli studenti e se serve scendo in piazza con loro!! leggetela tante volte forse la riuscite a capire pria o poi.

  17. @ superkross: i punti che hai elencato tu vanno benissimo, nessuno protesta contro quelli. quello che invece non va bene è che la gelmini e berlusconi dicono/non dicono che ci sarà un taglio dei fondi alle università di 8 miliardi di euro (visto che il governo è a corto di soldi, da qualche parte devono pur prenderseli… ma non sottraendoli all’istruzione, cazzo!), hanno intenzione poi di tagliare drasticamente il personale scolastico, e infine vogliono privatizzare le università (e ti lascio immaginare cosa succederebe se un’università venisse acquistata da un privato.. aumento delle tasse universitarie a benenficio di (ricchi) uomini d’affari e (ricche) imprese? ma perchè cazzo io, studente universitario, devo andare a scuola e sapere che i soldi che pago della retta vanno a finire in buona parte in mano a privati?)

    non ascoltate solo quello che dicono in televisone. è facile parlare solo del grembiulino e del maestro unico e delle altre menate, facile e rassicurante. ma della verità (più grave) non ne parla nessuno in tv.

  18. Il problema infatti non è la riforma Gelmini, perchè, che si voglia o no, di tanti problemi prioritari, ora come ora non era certo il grembiulino o i libri che pesano sulle spalle delle famiglie. Il problema sono i tagli attuati da Tremonti, di cui il decreto Gelmini è solo una conseguenza, che sta creando problemi. Hectorbb non ci vuole una laurea in scienze della formazione per capire che un conto è il riordino di ore di lezione per permettere attività come stage o tirocinii, un conto è buttare in mezzo ad una strada 8milioni di persone ora che aggrava la crisi. Inoltre, il decreto presentato da Fioroni agevola e finanzia le scuole, no taglia personale e fondi alle scuole pubbliche. Leggitelo, fai prima.
    Secondo, non capisco dove sia la strumentalizzazione degli studenti. Hanno manifestato studenti di destra e di sinistra, per un unico motivo e nessuno di questi era capitanato da un PD o che altro, invece devo dire che la protesta dei ragazzi per lo svolgersi delle lezioni era guidato da Forza Italia. Quindi, fate un po i conti. Due milioni di persone non scendono in piazza da ignoranti e non so che scuola avete frequentato voi, ma in quelle che conosco io si parla di politica, si discute e si capisce anche. Quindi, magari, andatevi a fare un giro per le piazze dove insegnanti GRATIS manifestano.. sono ignoranti pure quelli? L’ignoranza è paese, perchè ancora non si è capito che manipolare una massa ignorante per Berlusconi è più semplice, e allora invece di tagliare gli stipendi alle Camere, al Senato, punta sull’Istruzione, sulla Sanità, e fomenta solamente una rivoluzione civile. Gli ignoranti è chi ancora crede a tutte queste balle, aprite gli occhi belli.. siamo nel 2008

  19. MI avete tutti naseato guardate irrimediabilmente il dito ignorando la luna è possibile che siate così miopi da non capire che la gelmini “non è minuscolo per caso!”è solo chi presta la faccia al vero caronte della scuola italiana “Giulio Tremonti” che con la sua finanza creativa ha dato il via a tutto questo la gelmini non ha fatto altro che adattare il suo iministero ai tagli indicati sulla finanziaria.
    Se non trovate i tagli sul decreto scuola guardate la finanziaria forse capirete.
    Comunque vada da ora in avanti scegierò meglio la mia informazione se libera ok altrimenti credo che ridurro i canali
    sono stanco delle offese e delle prese in giro .

  20. adesso basta. io nn sono più nè di destra nè di sinistra e neanche di centro. adesso ke è stata approvata sta riforma vediamo come va a finire e poi se è il caso la cancelleremo. qui in italia nn si riesce a fare niente. quando è in cantiere una qualsiasi riforma nn importa chi la presenta e dai giù con le manifestazioni di piazza.comunque penso ke la scuola sia anke come dice la gelmini e cioè una sorta di ammortizzatore sociale dove si sperpera un bel pò di denaro pubblico.oggi o domani serve al più presto fare qualcosa

  21. ho solo una cosa da dire ma a quei poracci che hanno i bar o ristoranti a piazza navona i danni chi glieli paga ? ho sentito che ne hanno presi una decina sicuramente non gli faranno niente al massimo gli faranno fare un mese di servizio civile ! io gli farei pagare ai genitori i danni provocati, visto che idanni forse li paghera lo stato coi soldi delle tasse . e che io pago le tasse per pagare i danni che fanno quegli imbecilli!?

  22. non e possibile che non vi rendiate conto di quanto sia grave cio che questo governo sta facendo vuol dire che siete tutti ricconi e che potrete mandare i vostri figli in scuole private dove la qualita sara mantenuta mentre la scuola pubblica offrira solo 24 ore di insegnamento con un unico insegnante che dovra gestire 30n alunni veramente grandioso

Lascia un commento