Licio Gelli diventa presentatore TV

Il capo della Massoneria italiana Licio Gelli, diventa presentatore Tv.

La cosa più assurda è che presenterà un programma in cui si parlerà della storia dell’Italia.

Comprendiamo come Gelli sia la persona più informata dei fatti su tanti punti oscuri della Storia Repubblicana, ma ritrovarcelo addirittura come presentatore Tv mi sembra davvero troppo.

Credo che solo con questo Governo possano accadere queste cose nella Repubblica delle Banane!

Chi è il capo dei massoni.

Gelli partì volontario con la spedizione delle camicie nere, mandate in Spagna da Benito Mussolini in aiuto di Francisco Franco. Proprio in Spagna perse in battaglia il fratello maggiore Raffaello. Nel 1939 tornò in Italia e collaborò con la federazione fascista di Pistoia, scrivendo nel settimanale locale della federazione, il Ferruccio, la sua esperienza di guerra. Diventò anche impiegato del GUF, sebbene non ottenne successi a livello universitario.

……Con Stefano Delle Chiaie e Francesco Pazienza, è stato coinvolto nel processo per la Strage di Bologna, avvenuta il 2 agosto 1980, nella quale furono uccise 85 persone e 200 rimasero ferite. Questo attentato terroristico era parte della strategia della tensione. Con la sentenza definitiva di Cassazione sulla strage di Bologna, il 23 novembre 1995, Gelli viene condannato per depistaggio.

In ogni caso, Licio Gelli fu condannato nel 1994 a 12 anni di carcere, dopo essere stato riconosciuto colpevole della frode riguardante la bancarotta del Banco Ambrosiano nel 1982 (vi era stato trovato un “buco” di 1,3 miliardi di dollari) che era collegato alla banca del Vaticano, l’Istituto per le Opere di Religione (IOR). Affrontò inoltre una sentenza di tre anni relativa alla loggia P2. Scomparve mentre era in libertà sulla parola, per essere infine arrestato sulla Riviera francese a Cannes. La polizia rinvenne nella sua villa oltre 2 milioni di dollari in lingotti d’oro [1] [2].

È indiscutibile che la loggia P2 abbia avuto un certo potere in Italia, dato il “peso” pubblico dei suoi affiliati, e molti osservatori ritengono che ancora oggi esso sia forte. Numerosi personaggi ancora oggi famosi in Italia erano iscritti alla P2: tra questi, Silvio Berlusconi, Maurizio Costanzo, Vittorio Emanuele di Savoia, l’editore Angelo Rizzoli, il segretario del PSDI Pietro Longo ed altri esponenti della politica, della magistratura e della finanza.

(Fonte: Wikipedia).

 

Licio Gelli diventa presentatore TVultima modifica: 2008-10-31T15:21:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Licio Gelli diventa presentatore TV

Lascia un commento