L’Omosessualità è malattia mentale secondo la Lega Nord

 

Ascoltare questa dichiarazione fatta da Stefano Galli, capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale della Lombardia, è come fare un salto nel cervello di un demente.

Galli equipara l’omosessualità ad una malattia mentale.

Ma non fa prima a stracciare manuali e manuali di psicologia?

A mio modesto parere dovrebbero internare questi politici che non capiscono un’H e parlano a sproposito.

Del resto cosa c’è da aspettarsi da un partito che è coalizzato con un’altro partito il cui Leader definiva anni fa “Co**ioni” chi non votava per lui?

Credo che la dichiarazione del Sig. Galli abbia un unico posto dove andare, lo stesso dove dovrebbe andare chi l’ha proferita.

E penso che chi ha dato il voto a questa parte politica debba pensare a quello che ha fatto.

Avete voluto questo Governo? Bravi!

 

L’Omosessualità è malattia mentale secondo la Lega Nordultima modifica: 2009-01-19T14:37:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento