Rai e Mediaset censurano trailer di Videocracy

Il Trailer del Film  “Videocracy” di Erik Gandini non sarà trasmesso nè dalla RAI, nè tantomeno da Mediaset.

La motivazione è che questo film è contro il Governo Berlusconi.

La situazione è particolarmente grave se si pensa che non era successo neanche con “Viva Zapatero” o a “Il caimano”.

Questo da il polso della situazione politica in cui attualmente viviamo.

Censurato un trailer di un film che mostra come 30 anni di tette e culi hanno trasformato al Democrazia italiana in Videocracy: “Apparire in TV ti fa diventare qualcuno”.

Nel film appare chiaro un messaggio: “L’80% degli italiani utilizza la tv come principale fonte di informazione”.

“Attraverso la tv il governo potrebbe orientare subliminalmente le convinzioni dei cittadini influenzandole a proprio favore ed assicurandosene il consenso”.

Invitiamo tutti i bloger a dare massima diffusione a questo video e al trailer del film di modo che tutti abbiano la “Libertà” di scegliere se vederlo o meno.

Una censura che sa molto di dittatura.

Spot di 15′

Intervista a Domenico Procacci

Rai e Mediaset censurano trailer di Videocracyultima modifica: 2009-08-27T12:02:00+02:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Rai e Mediaset censurano trailer di Videocracy

Lascia un commento