Berlusconi: tutto di Sinistra, Consulta, TV e Napolitano

Come avevamo anticipato in mattinata, dopo la sfavorevole sentenza della Consulta sul Lodo Alfano, Berlusconi e l’intero Pdl perde le staffe.

Berlusconi accusa: “Dobbiamo governare per cinque anni con o senza il Lodo. Non ci ho mai creduto perché una Corte Costituzionale con 11 giudici di sinistra era impossibile che approvasse tutto questo”. Insieme, una filippica contro i giornali e i giornalisti di sinistra, i programmi di approfondimento di sinistra, il capo dello Stato “che sapete da che parte sta”.

Scandaloso e indecoroso attacco al Capo dello Stato Napolitano (che fino all’altro ieri era una galantuomo solo perché aveva firmato lo Scudo Fiscale), ai Magistrati e alla Corte Costituzionale, oltre che a giornalisti e TV.

Vorremmo ricordare a Silvio Berlusconi che le istituzioni sono organismi autonomi della Repubblica.

 

brlusc_1.jpg
Berlusconi: tutto di Sinistra, Consulta, TV e Napolitanoultima modifica: 2009-10-08T00:16:00+02:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Berlusconi: tutto di Sinistra, Consulta, TV e Napolitano

Lascia un commento