Tar boccia lo stop ai talk show

annozero_01.jpgIl TAR del Lazio ha accolto la richiesta di Sky e Telecom Italia Media a favore della sospensione del regolamento, esattamente all’art. 6 comma 2, varato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni che disciplina la par condicio in vista delle Regionali.

Quindi il blocco imposto dal Governo Berlusconi ai programmi televisivi RAI come Ballarò e Annozero non è leggittimo.

In una nota il PD dichiara: “E’ una chiara  bocciatura della norma-bavaglio imposta dalla destra in  commissione di Vigilanza Rai. Quella norma era in contrasto con la legge sulla par condicio, che distingue chiaramente tra programmi di informazione e tribune elettorali e violava apertamente la sentenza 155 della Corte  Costituzionale.  Ora la Rai deve intervenire, e il Cda di Viale Mazzini, che il presidente Garimberti si è impegnato a convocare immediatamente dopo la sentenza, non può che prendere atto dell’interpretazione del giudice amministrativo. I programmi giornalistici devono riprendere subito“.

Ci chiediamo se adesso passeranno altre due settimane perché ci vengano ridati i nostri diritti di contribuenti RAI.

Tar boccia lo stop ai talk showultima modifica: 2010-03-12T11:00:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento