Ex post: Masi vuole cacciare Santoro dalla RAI

santoro_rai_per_una_notte.jpgDurante le intercettazioni il Direttore Generale Rai Mauro Masi spiegava come non si può cacciare Santoro ex ante, ma solo ex post, cioè dopo aver commesso il fatto.

Adesso arriva la conferma che Masi vuole cacciare Michele Santoro dalla RAI.

Che ci provino e scateniamo un tale putiferio che non hanno idea.

Anche noi paghiamo il canone come tutti e abbiamo il sacrosanto diritto di vedere in TV trasmissioni come Annozero, non solo quelle merdate di Grande Fratello, Uomini e Donne o Porta a Porta.

“Alla luce delle ultime evenienze (ndr “Raiperunanotte”) Masi ha mandato ieri mattina una lettera formale al presidente del Cda Paolo Garimberti e ai consiglieri per chiedere una riunione ad hoc e straordinaria sulla situazione complessiva “legata al signor Michele Santoro“. Viale Mazzini dovrebbe cioè valutare se i comportamenti del conduttore danneggiano o meno “la credibilità dell’azienda” e se il suo contrattoal di là di ogni giudizio di merito, travalica i limiti della gestione ordinaria e dei poteri del direttore generale“.

Caro Masi è lei che non otempera alla funzione di credibilità dell’azienda ma state svendendo la RAI a Berlusconi a favore di Mediaset. E’ lei che andrebbe cacciato perché non fa il bene dell’azienda. Infatti Mediaset è l’unica azienda in attivo a differenza della RAI che grazie ad una gestione fallimentare e servilista si sta estinguendo! Non siete altro che giornalisti chinati, come vi ha descritto egregiamente Luttazzi.

Ex post: Masi vuole cacciare Santoro dalla RAIultima modifica: 2010-03-27T10:55:00+01:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento