Berlusconi vuole le centrali nucleari: e i rischi?

Il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, ha deciso. Nelle segrete stanze di Villa Gernetto ha deciso che gli italiani devono andare verso il nucleare. Grazie ad un’intesa con il “compagno” Putin l’Italia avrà le sue belle centrali nucleari. E tutto questo proprio nel giorno del Cernobyl Day. Che genialata. E da bravo venditore di tappeti in TV convincerà l’opinione pubblica con degli … Continua a leggere

Radio Padania contro i meridionali: questa è la Lega Nord

Queste sono le sconcertanti, farneticanti affermazioni che vanno in onda su Radio Padania, voce del Nord contro i meridionali. Padania libera, più che altro Radio insulti: parassiti, ignoranti, carovana del sud, li abbiamo spidocchiati, mafiosi, animali, ecc. Questi signori sono al governo. Questi signori pensano di essere superiori. Come i tedeschi con gli ebrei. Italia unita… ma dove? A quando … Continua a leggere

25 aprile: Con i partigiani e contro chi vuole cancellare la Resistenza

  In questo 25 aprile 2010, giorno della Liberazione Italiana dal nazifascismo molti politici della Maggiornaza si riempiono la bocca con la parola Libertà, compreso il presidente del consiglio Berlusconi. Gli stessi uomini che offendono la memoria della Resistenza e di chi ha sacrificato la propria vita per la Libertà quando negano la Resistenza, la cancellano dai libri di scuola, … Continua a leggere

Berlusconi: prove da Presidente della Repubblica

Un sussulto e un incubo. E’ questo il primo sentimento che ci provoca questo messaggio alla nazione mandato dal presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, che fa le prove da Presidente della Repubblica. Al di la delle parole vuote del discorso ci preoccupa quello che quest’uomo in testa, le sue idee di cambiare la Costituzione Italiana per trasformare la Repubblica Parlamentare, … Continua a leggere

Sei bravo ma del Sud? In basso alla graduatoria!

  Annoso problema dei leghisti è che insegnanti del Sud possano imparare ad alunni del Nord. Certo è un problema per gli affezionati leghisti che bravi e preparati insegnanti vadano ad insegnare a 1000 Km da casa a caproni di alunni che non distinguono un mulo da un cavallo (vedi il figlio di Bossi). Con questo non facciamo generalizzazioni, ascoltiamo … Continua a leggere

Il “Governo del Fare” taglia le agevolazioni postali all’Editoria

Dopo i tagli all’Editoria, il “Governo del Fare” vuole mandare a casa altre persone, non contento del “buon lavoro” che sta facendo nella macelleria sociale. Per motivi poco chiari il Governo Berlusconi ha deciso, da un giorno all’altro, di tagliare tutte le agevolazioni postali riservate all’editoria libraria, quotidiana e periodica. Di cosa stiamo parlando? Delle tariffe agevolate con cui riviste, … Continua a leggere