Libici sparano contro Italiani. Il Governo non fa nulla

maza_big.jpgI libici mitragliano i pescherecci italiani in acque internazionali e il Governo non fa nulla.

Succube di un Dittatore che da accordi di pace ma poi fa tutto il contrario.

La stampa italiana non parla più da mesi di barconi di immigrati.

Non che il fenomeno sia sparito grazie alle leggi volute dalla Lega, ma per il fatto che non si sa nulla di quello che accade nel mediterraneo.

Se mitragliano una barca con italiani e finanzieri a bordo, cosa accade ai barconi degli immigrati?

Li silurano direttamente?

A Roma ancora si sente il fetore lasciato dai 200 cavalli di Gheddafi e il Governo Italiano non ha fatto nulla, dicendo che si è trattato di un incidente.

Maroni, il miglior ministro dell’Interno da 150 anni (così lo apostroferebbe Berlusconi) non ha avuto i “maroni” di condannare l’accaduto come sanno fare i leghisti (ma solo con gli immigrati donne e bambini).

Perché i leghisti escono i maroni solo contro dei poveracci su dei barconi, contro i libici sanno chinare solo il capo.

Ma d’altronde cosa aspettarsi da un presidente del Consiglio i cui rapporti stretti sono solo con Putin e Gheddafi?

Foto: Corriere.it.

 

Libici sparano contro Italiani. Il Governo non fa nullaultima modifica: 2010-09-15T10:00:00+02:00da articolo_21
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento